Chat

Posso dire quello che penso sul terapeuta e sulla terapia? Anche cose negative?

Esplorare il motivo per cui ti arrabbi con il tuo terapeuta potrebbe aiutarti a capire perché ti arrabbi con le altre persone.

Condividi

E’ uno dei modi di conoscere le tue relazioni.

Ad esempio, esplorare il motivo per cui ti arrabbi con il tuo terapeuta potrebbe aiutarti a capire perché ti arrabbi con le altre persone.

Può permetterti di conoscere te stesso più a fondo e aiutarti a sviluppare modi nuovi e più sani per affrontare le altre persone della tua vita.

Condividi
Tags: cosa dire, opinioni, rabbia, sincerità
Condividi
  • Fai la tua domanda

    • Ultime domande

      Una frequenza favorisce la strutturazione della relazione terapeutica e l’investimento di tempo ed energie sul proprio progetto terapeutico.

      Condividi

      Recarsi in seduta con una certa frequenza favorisce la strutturazione della relazione terapeutica e l’investimento di tempo ed energie (mentali ed emotive) sul proprio progetto terapeutico.

      Maggiore è la frequenza maggiore è il lavoro che viene fatto.

      A volte, a seconda delle fasi del trattamento o della gravità dei sintomi, è possibile anche aumentare o diminuire la frequenza degli incontri.

      Condividi

      Qualsiasi psicoterapeuta psicodinamico parla durante le sedute: né tu né il tuo terapeuta fate tutto il lavoro da soli.

      Condividi

      Qualsiasi psicoterapeuta psicodinamico parla durante le sedute: né tu né il tuo terapeuta fate tutto il lavoro da soli.

      Potrà ascoltare, fare domande per comprendere meglio, oppure confrontare ciò che hai detto per osservare eventuali incoerenze o schemi specifici.

      Potranno esserci momenti di silenzio, anch’essi oggetto di eventuale osservazione ed analisi.

      Il silenzio è importante quanto e come le parole.

      Condividi

      Tutto dipende dagli obiettivi che si concordano insieme, da come possono cambiare nel tempo e dalle proprie caratteristiche individuali.

      Condividi

      Tutto dipende dagli obiettivi che si concordano insieme, da come possono cambiare nel tempo e dalle proprie caratteristiche individuali.

      La psicoterapia dinamica può focalizzarsi su obiettivi a breve termine (es. riduzione dei sintomi) oppure a lungo termine come l’aumento dell’autostima, il miglioramento delle relazioni, il superamento di vissuti dolorosi.

      C’è voluto molto tempo per sviluppare certi schemi e proprio per questo è necessario del tempo per cambiare.

      La terapia a lungo termine può durare uno o più anni.

      È un trattamento “aperto“, non nel senso che deve durare necessariamente a lungo, ma che durerà per tutto il tempo necessario per raggiungere gli obiettivi stabiliti da te e dal tuo terapeuta.

      Condividi
      Tags: durata, terapia
    • #Tag delle domande

      Your browser doesn't support the HTML5 CANVAS tag.